Nell’indirizzo Design dell’Arredamento, gli studenti, a conclusione del percorso di studio, dovranno:

• conoscere la storia, gli aspetti antropologici nonché l'evoluzione storica-stilistica e tecnologica dei materiali e delle forme dell'arredamento, comprendere le diverse condizioni abitative nel contesto ambientale e sociale;

• creare uno spazio coerente e fluido con le necessità del benessere dell'uomo, del bambino, dell'anziano, della famiglia, della comunità;

• comprendere e definire le diverse necessità e possibilità degli spazi abitativi : della stanza , nella ridefinizione dell'alloggio di livello edilizio commerciale, fino a giungere alle possibili scenografie prossemiche dell'open space e alle nuove condizioni di microspazio e box delle città metropolitane ;

• saper comunicare ed esprimere  con immediatezza le diverse fasi del progetto: a partire da quelle preliminari con schizzi di studio e schizzi illustrativi a mano libera, per giungere a quelle di rappresentazione del dettaglio esecutivo in scala reale;

• saper definire e progettare prodotti “su misura” anche plurifunzionali ( contenitori e armadiature interparete, scale, contropareti, e controsoffitti ) in sostituzione dei limiti edilizi interni, combinando in essi tutti i materiali idonei, da prodursi con materiali e tecnologie artigiane evolute o industriali e innovative (per es. lavorazioni CAD.CAM, stampa 3D … ) ;

• saper utilizzare e gestire i diversi software per la rappresentazione del progetto, per la sua precisa definizione grafico-tridimensionale di illustrazione e rendering , da cui ottenere modelli in scala mediante del Taglio Laser utilizzando i materiali più efficaci per una comunicazione del progetto degli interni;

• saper superare il semplice concetto morfologico-funzionale per ottenere un ambiente interno accogliente in sinergia con le percezioni ed emozioni umane operando sulla luce e colore, tatto e suono, ambiente esterno.

• ricordare sempre l'aforisma del filosofo inglese Francis Bacon : "Le case sono fatte per viverci, non per essere guardate" !


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Approfondisci